martedì 18 giugno 2013

VADE RETRO SATANA!

La politica dovrebbe gestire la partita senza lasciarsi condizionare da Comitati che, senza conoscere le cose, denunciano pericoli d’inquinamento ambientale”.
Firmato Alberto Scanu, presidente regionale di Confindustria.
Sua infatti la succitata dichiarazione stralciata da una lunga intervista rilasciata a La Nuova Sardegna e pubblicata sul quotidiano di lunedì scorso a pagina 5.
L’argomento in questione è quello relativo al progetto Eleonora (ricerca ed estrazione di metano), con le minacciose trivelle della Saras pronte a infliggere  mortali fendenti al territorio di Arborea.
Ma non dobbiamo preoccuparci. Infatti, secondo le ripetute rassicurazioni dei nostri sempre vigili e, nonostante tutto, ancora remunerati amministratori, le voci incontrollate che parlano di pericoli per la salute ed inquinamento sono pura fantasia di qualche male informato.
Adesso, sul tema, si aggiunge la “perla” del signor (?) Scanu.
Noi del Comitato ProSardegnaNoGasdotto abbiamo combattuto (e ancora combattiamo) in tutti i modi ed in tutte le sedi - regionali, nazionali ed internazionali - la costruzione del gasdotto GALSI. L’opera, definita “strategica” da personaggi evidentemente seguaci di Scanu, assieme al metano era destinata a portare nell’isola anche l’agognata “crescita” e conseguente tanto atteso “sviluppo” del nostro martoriato territorio e dei Sardi.
Mai previsione fu più sbagliata, in tutti i sensi! E noi lo sapevamo, perché avevamo studiato le Carte progettuali e perché conoscevamo il “valore e il prestigio” dei nostri amministratori, che comunque, e non si capisce come mai (!), vengono sempre premiati e saldamente mantenuti al loro posto.
Come Comitato ci permettiamo di affermare una cosa in risposta alle parole del numero uno degli industriali sardi: è proprio grazie al lavoro dei numerosi Comitati   (ma nel caso di Arborea anche di noti studiosi e numerosi Sindaci) sparsi sull’intero territorio che la nostra isola ha ancora un briciolo di speranza nel futuro. Non ci fossero i cittadini onesti che - a titolo gratuito e con l’unico interesse di tutelare i loro diritti e la loro terra - sono pronti a combattere i soprusi e le battaglie più impervie, la nostra amata e tutto sommato ancora invidiata Sardegna sarebbe già inesorabilmente sprofondata nel buio più nero. Altro che storie.
Guai pertanto ad abbassare la guardia su personaggi come lui.
VADE RETRO SATANA!

2 commenti:

  1. Rilancio sulla nota di Tritone: ho lavorato vari anni in Confindutria e ad alti livelli (funzionario presso la delegazione di Bruxelles). Ho conosciuto gli imprenditori. Quelli veri. Scanu non è uno di loro.

    RispondiElimina
  2. I liked the whole online video besides for that school education part.

    It is? not necessarily true, education is achieved by means of self motivation and passion regardless of attending college or not.

    My private view is actually a college training nevertheless costs way as
    well considerably.

    Look at my site :: 60 minute stamina dvd download - -

    RispondiElimina

Lasciate qui i vostri commenti o scrivete a:
prosardegnanogasdotto@gmail.com